Insalata di radicchio, cetrioli e nocciole or Roasted hazelnut, cucumbers and radish salad

Cucinato da Barbara
Se come me aggiungete anche del formaggio cremoso, farete diventare questa gustosa insalata un gustoso piatto unico, magari accompagnandola con pane o crostini!


Per preparare questa insalata, vi occorreranno, in dosi variabili:
radicchio
cetrioli
cipollotti
nocciole tostate
stracchino o altro formaggio cremoso
pepe ed olio extravergine d'oliva

Disponete sul piatto il radicchio ben lavato, unite strisce di cetrioli ed i cipollotti tagliati a metà. Mettete qua e là del formaggio cremoso, aggiungete le nocciole tostate e completate con una generosa macinata di pepe ed olio extravergine d'oliva.
Pronti in tavola!


Best in town: Ludvig di Graziana Scaglia

Cucinato da Barbara
Best in Town, la mia rubrica intesa a far conoscere quanto di meglio c'è nella città di Trieste, siano essi artigiani, negozianti o piccole realtà imprenditoriali, trovo sia opportuno dare la giusta visibilità a questi piccoli eroi della nostra realtà quotidiana, oggi vi porta a conoscere Ludvig di Graziana Scaglia! 

Chi è Graziana Scaglia e che cos’è Ludvig?
Graziana è una donna con una grande passione per la cucina che ad un certo punto della vita ha voluto trasformare la sua passione in un lavoro. Ludvig è nata come gastronomia con vendita di cibo per asporto che con il tempo si è trasformata in Ristorazione a tutto tondo con offerta anche di caffè e somministrazione di pranzi e cene

Come è nata l'idea per il nome del locale?
Il nome è quello di mio marito. Un nome di origini austroungariche che rispecchia le caratteristiche del territorio e in parte, anche della nostra cucina
  
Quali attività svolgi nella tua gastronomia, oltre all'asporto?
Oltre all’asporto offriamo servizio di ristorazione e il giovedì, venerdì e sabato sera offriamo cene di pesce. Nel periodo invernale lavoriamo prevalentemente su prenotazione mentre nel periodo estivo siamo aperti la sera le tre giornate della settimana. Accanto a queste attività offriamo anche servizio catering, buffettistica per eventi.

Come definiresti la tua cucina?
la mia è una cucina semplice legata principalmente ai prodotti del territorio: goulach, jota, lasagne, parmigiana e verdure prevalentemente di stagione. Periodicamente proponiamo cene vegetariane o cene di degustazione pesce. La sera cene di pesce prevalentemente del golfo: la classica frittura ma fatta a regola d’arte utilizzano olio di arachide!


Qual'è il cliente tipo della tua gastronomia?
Il cliente tipo, abituale della nostra gastronomia è la persona sola che vuole variare la propria alimentazione anche con piatti più elaborati, ma anche la famiglia che ha ospiti a cena e vuole offrire ai propri amici del buon cibo prodotto con prodotti di qualità

Quali sono le qualità richieste per lavorare da Ludvig?
Premetto che sono sempre abbastanza esigente con i miei collaboratori perché ritengo che il cliente debba avere il meglio per cui principalmente ci deve essere di base la passione  per la cucina, la voglia di non risparmiarsi, la capacità di razionalizzare, buone capacità organizzative, ma anche essere propositivi. Sopratutto non essere permalosi!!! ����

Quando e perché ti sei avvicinata al mondo della ristorazione?
Non saprei con esattezza quando mi sono avvicinata al mondo della ristorazione. Il mio percorso lo avevo già segnato: ragioneria, laurea in economia e commercio, ero già avviata verso tutto un altro tipo di lavoro. E avevo l’hobby della cucina. Quando dopo 15 anni di lavoro come impiegata  ho avuto il coraggio di chiedermi cosa effettivamente volessi è uscita la risposta che mi ha fatto mollare tutto e intraprendere questa attività

Cosa ti attrae di questa attività?
Mhhh lasciami pensare... credo che la cucina ti permetta di cavalcare molte onde: salato, dolce, conserve. Ti permette di volare con la fantasia, di scoprire nuovi abbinamenti…lascia molto spazio alla variabilità cosa che noi gemelli adoriamo!

Qual'è l'ingrediente indispensabile per questo lavoro?
Be’, senza dubbio il sacrificio!


Il tuo piatto preferito? 
E chi lo sa? Sono una buona forchetta e mi innamoro periodicamente di tanti piatti. In tutta onestà non saprei proprio dire qual è il mio piatto preferito, ma.... non so dire di no alla carne alla tartara, al pesce crudo, il foie gras, alle verdure impanate, agli asparagi, ai carciofi… Continuo?


Gastronomia Ludvig di Graziana Scaglia
Via Riccardo Zandonai, 8
Trieste (TS) 34148
t. +39 040 945048
mail gastronomialudvig@gmail.com

  
https://www.facebook.com/ludviggastronomia.digrazianascaglia



Come trovare online un buon corso di cucina

Cucinato da Barbara
Di solito su questo blog siete abituati a trovare le mie ricette, personalmente testate e quasi sempre personalizzate. E’ vero però che a volte, al di là delle sperimentazioni, per stare in cucina servono le basi. Oppure può incuriosire imparare le fondamenta di un particolare tipo di cucina, per esempio quella giapponese oppure quella vietnamita. E se una volta si perdeva un sacco di tempo per scoprire come imparare qualcosa di nuovo, oggi è semplicissimo: grazie ad internet, con un clic possiamo avere a portata di mano un immenso negozio virtuale dove trovare qualsiasi cosa a qualsiasi ora, compreso un corso di cucina.

Molti sono infatti i siti che permettono con pochi semplici passi di cercare un corso di formazione adatto alle proprie esigenze. Per esempio io utilizzo Bakeca, portale di annunci leader del settore da ben 10 anni: comodamente seduta alla scrivania, basta accendere il computer per trovarsi davanti l’intero mondo di internet, a disposizione per cercare, appunto, il corso di cucina che fa davvero per noi. Magari proprio in vista di nuove ricette oppure a seguito di un viaggio in terre lontane. Basta digitare per esempio "ricerca corso di cucina thai" per trovarsi immediatamente davanti agli occhi moltissime offerte tra cui trovare quella più adatta alla nostra esigenza e alle nostre tasche.



Un sito come Bakeca dispone infatti di un’Area Formazione dove sono a disposizione numerose offerte di corsi di formazione professionale adatti davvero a tutte le necessità: cucina per adulti, esperimenti per bambini, gruppi di studio, cucina da varie parti del mondo... non c'è che l'imbarazzo della scelta!  E non dimentichiamoci i moltissimi vantaggi che abbiamo cercando un corso su internet rispetto alla maniera più tradizionale: il web è a disposizione dell’utente 24 ore su 24 perciò lo si può consultare in qualunque momento e non solo durante il tradizionale orario d’ufficio, inoltre vi sono degli appositi filtri per impostare la ricerca andando mirati su quello che interessa, privilegiando la tipologia del corso piuttosto che il prezzo o la città. In questo modo si evita di sprecare tempo prezioso e soprattutto non dimentichiamo che siti come Bakeca sono assolutamente gratuiti: un vero e proprio database virtuale a disposizione di chiunque abbia la necessità di ampliare la propria formazione, ma non molto tempo da perdere per cercare un corso ad hoc. In definitiva, sfruttare la rete a nostro vantaggio e imparare a cucinare qualcosa di nuovo e di diverso non è mai stato così semplice: con pochi clic si visualizzano le offerte, si sceglie quella adatta a noi e poi non resta che iniziare a cucinare!

Post sponsorizzato Affiliago by SEOLAB S.r.l

Burger di trota salmonata or Salmon trout burger

Cucinato da Barbara
Un modo per rendere più gustoso e saporito il pesce da portare in tavola!


Se volete realizzare questi squisiti burger di trota salmonata per quattro persone, vi occorreranno 500g di trota salmonata spellata e diliscata, 1 albume, erba cipollina, olio extravergine d'oliva, sale e pepe bianco.

Una ricetta d'una facilità unica: basta tritare la trota salmonata, unire l'erba cipollina sforbiciata, l'albume, sale e pepe. Formate 4 burger e cuoceteli in padella con poco olio 2 minuti per parte.

Pronti a tavola!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...