Insalata di riso venere, calamari, avocado e passion fruit

Cucinato da Barbara

Lo Chef Luca Montersino nella sua trasmissione sul canale satellitare Alice TV ha presentato un’ottima ceviche di calamari, avocado e passion Fruit. Ricordavo una ricetta di Nigella Lawson che abbinava riso nero e calamari ed ho trasformato l'antipasto dello Chef in un secondo piatto leggero e gustoso, ossia una insalata di riso venere, calamari, avocado e passion fruit, di squisita riuscita!



Sapore: un’ottima insalata da gustare fresca 10/10
Complessità: media difficoltà, basta seguire passo passo la ricetta!
Dove l’ho trovato? Trasmissione TV Segreti di Cucina di Luca Montersino

Per realizzarla vi occorreranno:
400g di riso venere
750 g calamari (lo Chef consiglia di utilizzarli grandi, io non li ho trovati!)
olio extravergine di oliva
8-10 frutti della passione
125 g sedano 
1 avocado
100g pomodori datterini (che io ho dimenticato di utilizzare!)
la polpa privata di semi e bucce di  125 g di cetrioli
1 piccolo cipollotto
la buccia ed il succo di un limone (lo chef utilizza il lime)
1 piccolo peperoncino privato dei semi
10g di coriandolo

La ricetta, anche se non di complicata realizzazione, prevede una lunga marinatura dei calamari, per cui è un po’ lunga da preparare.

Si comincia con il lavare, pulire accuratamente i calamari, aprirli e tagliarli a metà per il lato lungo. Metterli su un tagliere con la parte interna rivolta verso l’alto ed inciderli diagonalmente nei due sensi, formando dei piccoli rombi, stando bene attenti a non tagliare fino in fondo e rompere il calamaro.

Preparare quindi il condimento con il succo filtrato dei frutti della passione, il succo e la buccia grattugiata del limone, l’olio, 1 peperoncino, il coriandolo e tritare il tutto. Conservare metà del condimento in frigorifero ed utilizzare l’altra metà per marinare i calamari ed i loro tentacoli, conservandoli in frigo minimo un’ora, ma l’ottimo sarebbero dodici ore.

Cuocere il riso venere in acqua bollente salata seguendo le indicazioni dei tempi con quanto indicato in confezione.

Scolarlo e raffreddarlo.

Cuocere i calamari: ATTENZIONE vi servirà un batticarne a portata di mano!

Riscaldare una padella con un filo d’olio. Quando sarà ben calda adagiarvi i calamari con il lato tagliato a contatto con la padella, mettere sopra il batticarne e cuocere per 30 secondi.  Girare i calamari e cuocerli altri 30 secondi, noterete che si arricceranno!!

Completate la cottura di tutti i calamari con questa modalità, i tentacoli cuoceranno in 1-2 minuti.

Se i calamari sono grandi ogni “cannolo” andrà tagliato in 3-4 parti, altrimenti, come nel mio caso, solo in due.

Tagliare quindi a dadini  della stessa dimensione il sedano verde, il cetrioli, i datterini e l’avocado e condirli subito con parte della marinata messa da parte. Unire quindi il cipollotto affettato, unire il riso venere, i calamari, completare con il resto del condimento e se necessita con un filo d’olio.

Pronti in tavola!!


Insalata di melone

Cucinato da Barbara
Dopo l'insalata di fragole, quella di pesche, quella di more e quella di anguria, ho trovato sulla pagina Quelli del forum della Cucina Italiana la ricetta di questa Insalata di melone raccontata da Maria Chiara e fidandomi del suo ottimo gusto l'ho preparata anch'io, davvero ottima!



Sapore: a me il gusto dolce del melone è davvero piaciuto, al maritozzo un po' meno, quindi... 8/10
Complessità: nessuna difficoltà
Dove l’ho trovato? Mensile La Cucina Italiana luglio 1990


Per realizzare quest'insalata estiva vi occorreranno:
1 melone
300g patate
340g fagiolini
100g maionese (io ho usato una salsa vegetale)
succo di 1 limone
60g panna da cucina
salsa worchester
sale e pepe
olio extravergine d'oliva
erba cipollina

Lessare patate a cubetti in abbondante acqua salata con due cucchiai di aceto. Una volta fredde condire con un filo d'olio.

Lessare anche i fagiolini e una volta cotti tagliarli a pezzetti e anche questi condirli con un filo d'olio.

Tagliare polpa di melone a cubetti, salare e pepare.

Preparare una salsa con la maionese, la panna, il succo di limone e la Worchester sauce, condire l'insalata e completare con tanta erba cipollina tritata

Insalata di riso

Cucinato da Barbara
Una ricetta perfetta per condividerla con gli amici o la famiglia, sulla spiaggia, in un picnic o semplicemente da tirar fuori dal frigo quando la sera si torna troppo tardi per mettersi a cucinare. Questa è la mia ricetta, voi come la realizzate?


Sapore: 10/10 è una ricetta perfezionata con gli anni, quindi ormai praticamente... perfetta
Complessità: nessuna difficoltà
Dove l’ho trovato?  Ricetta di casa mia

Per realizzare l'insalata di riso di Ricette Barbare vi occorreranno:

400g di riso qualità Arborio o Parboiled
300g d carote lessate
300g di fagiolini lessati
300g di pomodorini tagliati in piccola concassea
300g di wurstel
300g di caciotta o scamorza
sale, olio, succo di limone, basilico

Si comincia con il cuocere il riso in acqua bollente salata, si scola, si raffredda velocemente sotto l'acqua corrente e si condisce con olio e succo di limone.

Poi è il momento delle verdure: carote e fagiolini vengono lessati separatamente, poi tagliati a pezzetti.

Anche i wurstel vengono cotti in acqua bollente, scolati e tagliati in dadolata.

Infine si tagliano in dadolata anche i pomodori.

Tutte le verdure vengono separatamente condite con olio e succo di limone, poi unite al riso, insieme ai wurstel ed alla caciotta.

Da ultimo si unisce il basilico, si da una bella mescolata e si lascia riposare in frigo per qualche ora prima di gustarla!

Pronti in tavola!

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
...