Insalata belga in agrodolce

Cucinato da Barbara
Dopo aver utilizzato le foglie più esterne dell'insalata belga per un'ottima pasta risottata, Igles Corelli e la sua cucina circolare utilizza i cuori per un'ottimo agrodolce, tutto da provare!



Sapore: 10/10 l'agrodolce è il top per l'insalata belga
Complessità: davvero semplice da realizzare 
Dove l’ho trovato? Programma TV  Il gusto di Igles

Per realizzare l'insalata belga in agrodolce vi occorreranno:
cespi di insalata belga
pane toscano
burro
olio extravergine
cipolla bionda
aceto - io ho utilizzato l'ottimo aceto di mele dell'Azienda Agricola Feresin
zucchero di canna
salvia
prezzemolo

In tegame con burro e olio mettere i cespi di belga tagliati a metà per il lungo, dopo aver tolto il torsolo più duro. Unire mezza cipolla bionda tritata, salare e cuocere coperto per 15 minuti.

Aggiungere una spolverata di zucchero di canna e cuocere coperto per 7-8 minuti, poi spruzzare con aceto di mele, lasciar tirare e trasferire la belga con il lato caramellato verso l'alto in un piatto da portata.

Nella rimanente salsa, aggiungere un dadino di burro freddo, emulsionarla e versarla sopra alla belga.

In altro tegame mettere olio extravergine d'oliva, 2 foglie di salvia a pezzetti ed il pane in piccola dadolata, privato della crosta esterna.

Disporre i crostini di pane sopra alla belga, spolverare con prezzemolo tritato e servire.

Pronti in tavola!

Pasta risottata con insalata belga e pancetta croccante

Cucinato da Barbara
Una delle tante ricette della cucina circolare dello chef Igles Corelli, questa volta si utilizza l'insalata belga per un insolito piatto di penne risottate, tutte da provare!


Sapore: 10/10 il gusto un po' amaro della belga è bilanciato dal dolce della pancetta
Complessità: semplice da realizzare, basta seguire la ricetta passo passo
Dove l’ho trovato? Programma TV  Il gusto di Igles

Per realizzare questa pasta risottata con indivia belga e pancetta croccante vi occorreranno:
4 fette pancetta dolce tagliate spesse
320g penne o altro formato di pasta corta
6 cespi di insalata belga
1 cipolla bionda
pepe
prezzemolo
olio extravergine d'oliva e sale

La prima cosa da fare è preparare il brodo di cottura per la pasta: in pentola con un filo d'olio tostare  per un minuto le foglie più esterne dell'indivia belga tagliate a pezzi grossolani ed il torsolo, le bucce  (serviranno anche a dare colore al brodo) ed il primo strato della cipolle a pezzi, aggiungere quindi 2 litri acqua, cuocere per 20 minuti e filtrare.

Lo chef suggerisce di usare acqua naturale in bottiglia, io ho utilizzato l'acqua del rubinetto.

Si prepara quindi il condimento: in un tegame mettere un filo d'olio, la cipolla restante tagliata a fettine sottili; dopo un paio di minuti unire le foglie più esterne dei cespi di belga tagliate a julienne, conservando i cuori per altra ricetta e cuocere a fuoco basso coperto per 20'.

Siamo quindi pronti a preparare la pasta: far riscaldare un largo tegame far scaldare, aggiungere le penne e un mestolo alla volta il brodo. Il tempo di cottura è quello indicato sulla confezione delle pasta, abbiate l'accortezza di salare a fine cottura.

Mentre cuoce la pasta preparate la pancetta: tagliate per il lato corto a fiammifero e mettetela in un tegamino con olio, facendola rosolare a fuoco basso. 

Quando la pasta è cotta, aggiungere nel tegame la cipolla con la belga ed impiattate.

Unite un filo d'olio, un po' di prezzemolo tritato e la pancetta croccante. Pepate e portate in tavola!

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
...