Spaghetti alla Barcolana

Cucinato da Barbara
Conclusa la 49esima edizione della Barcolana, dopo la proclamazione del vincitore Spirit of Portopiccolo, ho provato a fare un piatto realizzato da Edoardo "Edi" Scocchi, cuoco dell'approdo di Canovella degli Zoppoli, per un anno anche cuoco ufficiale della U.S. Triestina Calcio. Avendola solo mangiata, ho provato a rifarla a casa, il risultato è stata una vera bontà!


Per quattro persone ho utilizzato:

2 spicchi aglio
le foglie di un bel mazzetto di prezzemolo
400g pomodorini maturi
500g alici
olio extravergine d'oliva
sale e peperoncino
320g spaghetti
scorza di limone non trattato

Tritare finemente l'aglio e farlo imbiondire nell'olio.

Aggiungere poco prezzemolo finemente tritato, poi i pomodorini tagliati a pezzetti e le alici, diliscate, pulite e tagliate a metà.

Salare e portare a cottura, unendo a fuoco spento poca scorza di limone tritata.

Lessare la pasta al dente e condirla con il sughetto, cospargendo alla fine con altro prezzemolo trito.

Pronti in tavola!



12 commenti:

  1. woww che piattone!!!
    Invitante, complimenti

    RispondiElimina
  2. Devono essere una delizia!!!! Da provare

    RispondiElimina
  3. Mmmm dev'essere squisito! Appena ho tempo devo rifarla!

    RispondiElimina
  4. Non avevo mai visto questo sugo e mi ispira tantissimo! Lo proverò! :D

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questa ricetta. Li proverò sicuramente

    RispondiElimina
  6. Questi sono strepitosi..li provero'

    RispondiElimina
  7. La preparo molto simile quando ho voglia di un piatto semplice e buonissimo, non sapevo si chiamasse così! 😍

    RispondiElimina
  8. super ricetta complimenti al cuoco, durante la stagiobe dei sardoni la faccio spesso. Grazie

    RispondiElimina
  9. Fortunati, voi Triestini!!!

    RispondiElimina
  10. Meglio evitare i pomodorini e aggiungere un po' di capperi. Inoltre la pasta non va fatta cuocere completamente ma tolta 30 secondi prima e saltata in padella nel condimento!

    RispondiElimina

Questo form raccoglierà il tuo nome (se commenti con un account Blogger pubblica il link al tuo profilo) e il contenuto del messaggio, così che si possa tenerne traccia dei commenti postati sul sito web. Per maggiori informazioni controlla la nostra privacy policy, dove troverai info su dove, come e perché vengano conservati questi dati.

...