Pasta allo scarpariello

Cucinato da Barbara

La parola scarpariello deriva da  scarparo il termine che a Napoli identificava il calzolaio ed è uno dei tanti piatti imparato dalla mamma di mio marito.


Sapore: un sapore senza eguali

Complessità: nessuna difficoltà

Dove l’ho trovato? Ricetta di famiglia

 Gli ingredienti necessari per realizzarla sono:

spaghetti o fusilli

strutto oppure olio extra vergine d'oliva

aglio

sugo oppure pomodorini freschi in estate oppure pelati

parmigiano e pecorino

peperoncino

La ricetta in origine prevedeva di far soffriggere dell’aglio tritato nell'olio o nello strutto, ma ho eliminato quest'ultimo.

Poi si aggiungeva il sugo, che ho sostituito con dei pomodorini datterini tagliati a metà.

Dopo aver completato la cottura della pasta con il sugo e con l’aggiunta poco alla volta del pecorino e del parmigiano grattugiato , aggiungiamo qualche foglia di basilico ed il peperoncino.

Ecco fatto: lo scarpariello è già pronto da gustare, pronti in tavola!!!



7 commenti:

  1. Facile, veloce e sicuramente gustoso. Di sicuro un piatto che non delude mai.

    RispondiElimina
  2. La pasta allo scarpariello è una vera delizia e da noi a Napoli non può proprio mancare ^^

    RispondiElimina
  3. Un'ottima ricetta

    RispondiElimina
  4. Il gusto sano e genuino di un piatto della tradizione, adoro questa ricetta!

    RispondiElimina
  5. Non la conoscevo ma immagino che l'aglio ed il pecorino siano i due ingredienti principi di questa ricetta da provare!

    RispondiElimina
  6. Una ricetta semplice ma che ha sempre un gusto inconfondibile!

    RispondiElimina
  7. Sai che la adoro ma non sapevo si chiamasse così, deliziosa

    RispondiElimina

Questo form raccoglierà il tuo nome (se commenti con un account Blogger pubblica il link al tuo profilo) e il contenuto del messaggio, così che si possa tenerne traccia dei commenti postati sul sito web. Per maggiori informazioni controlla la nostra privacy policy, dove troverai info su dove, come e perché vengano conservati questi dati.

...