Polentina alle ciliegie

Cucinato da Barbara
Questo tipico dolce triestino, la cui ricetta è tratta dal libro Ricette triestine istriane e dalmate di Iolanda de Vonderweid, non ha niente a che fare con la polenta, né con la farina di mais, non chiedetemi però l'origine del nome e fidatevi: è davvero squisito!



Per realizzarlo vi occorreranno:
225g burro
225g di zucchero
300g farina 00
6 uova
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
il succo e la scorza grattugiata di un limone
ciliegie denocciolate (oppure albicocche o susine)


Montare i tuorli d'uovo con lo zucchero, unire il burro fuso e freddo,  il succo e la scorza grattugiata del limone ed un pizzico di sale; unite quindi la farina setacciata con il lievito, alternandola a cucchiaiate di albumi montati a neve; versate in una tortiera imburrata e infarinata, cospargere con la frutta denocciolata e cuocere a 180°C per circa 40’.
Servite capovolto e gustatelo in tutta la sua delicata bontà!

6 commenti:

  1. Che bella torta.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ha un aspetto golosissimo :-P Complimenti cara e felice settimana <3

    RispondiElimina
  3. wow .. è bellissima da vedere! immagino solo al gusto... mmm

    RispondiElimina
  4. E' bellissima e si vede che è una torta antica, della tradizione. Brava!

    RispondiElimina
  5. una versione di dolce con le ciliegie molto interessante

    RispondiElimina

Questo form raccoglierà il tuo nome (se commenti con un account Blogger pubblica il link al tuo profilo) e il contenuto del messaggio, così che si possa tenerne traccia dei commenti postati sul sito web. Per maggiori informazioni controlla la nostra privacy policy, dove troverai info su dove, come e perché vengano conservati questi dati.

...