Pane alla segale e semi

Cucinato da Barbara
Trovo questo pane ideale per la prima colazione, il perfetto accompagnamento della confettura alla rosa canina Vis!


La prima cosa che ho fatto è stato realizzare il preimpasto, partendo da 10g di li.co.li. rinfrescato per tre volte a distanza di 12 ore da ogni rinfresco:

Ingredienti preimpasto
                        Licoli g           Acqua g       Farina g          Totale g              % idratazione 
1° rinfresco        10                    10                    10                   30                            100
2° rinfresco        30                    30                    30                   90                            100
3° rinfresco        90                    90                    90                 270                            100

Una volta ottenuto il preimpasto, sono partita con gli ingredienti dell'ìmpasto vero e proprio, utilizzando 350g farina di segale, 150g di farina 0, 350g di acqua (di cui 80 da utilizzare per sciogliere il Li.co.li.), 200g  del Li.coli. rinfrescato come sopra, 15g sale, 1 cucchiaino di malto d'orzo, semi di sesamo semi di lino e semi di girasole Nuova Terra.

Ho preso il preimpasto, ormai si spera bello arzillo, e l'ho sciolto nell'acqua appositamente riservata  (80g) insieme al malto; separatamente ho mescolato la farina di segale e la farina 0 con il resto dell'acqua (270g) utilizzando la foglia dell'impastatrice. Dopo dieci minuti ho mescolato i due composti, aggiunto il sale e lavorato ancora per alcuni minuti.

Ho poi cambiato la foglia dell'impastatrice, sostituendola con il gancio ed ho lavorato per qualche minuto. Ho lasciato riposare l'impasto nella ciotola per una decina di minuti e poi ho eseguito le pieghe, come insegnato da Adriano, avendo cura di infarinare abbondantemente la spianatoia, sulla quale l'ho poi lasciato riposare, coperto con una ciotola rovesciata per un'ora e, di nuovo, ho fatto un giro di pieghe.

Ho ripreso l'impasto e l'ho lasciato, sempre coperto e direttamente dentro allo stampo per plum cake coperto con carta forno, a temperatura ambiente, per far continuare la lievitazione, fino al raddoppio.

Nel frattempo ho acceso il forno, portandolo a 240° di temperatura e vi ho messo il pane a cuocere per 25'. Ho quindi abbassato la temperatura a 200°C per altri 20' ed ho quindi tolto la carta forno e fatto terminare di cuocere il pane sulla griglia per gli ultimi 10': in totale il pane ha cotto per 55 minuti.

Mi raccomando, fate raffreddare bene il pane prima di tagliarlo!!

20 commenti:

  1. Molto interessante questa tua ricetta,provo a realizzarla con la speranza di ottenere il tuo bel risultato !Non conosco però la confettura con cui lo hai accompagnato!

    RispondiElimina
  2. Sembra buonissimo :)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. a mi piace moltissimo il pane di segale accompagnato con marmellata già l'ho provato, ma non fatto in casa.. devo assolutamente provare a farlo, grazie delle spiegaizioni dettagliate!

    RispondiElimina
  4. un ottimo abbinamento sano, leggero e gustoso complimenti

    RispondiElimina
  5. Deve essere davevro buonissimo questo pane e poi come dici tu ottimo per una prima colazione all'insegna della carica e della giusta energia...io non l'ho mai fatto ma credo che ci proverò!!!

    RispondiElimina
  6. Wow, questo pane dev'essere sano e genuino, chissà se mi verrà mai bene come il tuo!

    RispondiElimina
  7. io amo il pane di segale, io lo compro già pronto nel panificio vicino a casa! però proverò sicuramente a realizzarlo a casa!
    Teresa

    RispondiElimina
  8. in verità non ho mai provato il pane di segale! che bonta quello che hai preparato! mi appunto la ricetta

    RispondiElimina
  9. Deve essere molto buono.Complimenti

    RispondiElimina
  10. Adoro il pane di segale e questa preparazione mi ispira davvero molto.
    Credo proprio che mi cimenterò anch'io. Grazie, come sempre, per la precisione con cui scrivi i tuoi post! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  11. Ciao,
    Se al posto del licoli uso la pasta madre? Sai darmi indicazioni ?

    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosanna!
      La mia pasta madre è defunta, ma in base a precedenti esperienze ti suggerirei di utilizzare 100g di pasta madre ed eventualmente aumentare un po' la quantità di acqua!

      Elimina
    2. grazie!! la mia (miracolosamente) è viva ... speriamo che duri

      Elimina
  12. Adoro il pane alla segale, il tuo è bellissimo e azzeccata l'abbinamento con la marmellata Vis

    RispondiElimina
  13. CHE DIFFICILE FARE IL PANE COSI'! ALIAS, CHE BRAVA SEI TU!

    RispondiElimina
  14. Non ho mai provato a fare questo tipo di pane in casa, grazie alla tua ricetta potrò provarci anch'io, ha un aspetto così invitante! Ottimo l'abbinamento con la confettura Vis. :)

    RispondiElimina
  15. Complimenti! Sei stata davvero bravissima

    RispondiElimina
  16. hai ragione....l'aspetto di questa fetta di pane con la marmellata alla rosa canina è davvero invitante! grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  17. Un pane buono e profumato, che voglia di assaggiarlo!

    RispondiElimina
  18. davvero brava, e complimenti per la ricetta, ci proverò anche io.-

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...