Risotto alle rose

Cucinato da Barbara
Delicato e particolare, questo risotto con le rose vi permetterà di fare davvero un gran figurone, con pochissima difficoltà, in una cena elegante e raffinata!


Per due persone vi occorreranno:
25g di petali di rosa
160g di riso Carnaroli
50ml di vino bianco secco
Acqua bollente salata

Abbiate cura che le rose non siano trattate con antiparassitari o altri agenti chimici dannosi e poi pulite accuratamente con un panno umido, per rimuovere eventuali impurità.
Sfogliate i boccioli e metteteli a macerare nel vino per un paio d’ore.
Frullate quindi i petali con il vino fino ad ottenere una delicata purea, avendo cura di conservarne qualcuno per la decorazione.
Scaldate un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva e fatevi tostare il riso per alcuni minuti.
Sfumate con la purea di vino e boccioli di rosa e proseguite portando a cottura ed unendo l’acqua bollente salata ad occorrenza.
Decorate con qualche petalo e servite


7 commenti:

  1. Barbara,non sai quanto mi incuriosisce!Voglia di sperimentare troppa,quindi me ne vado in giardino a"spennare"due rose!Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  2. Vado dritta nel giardino della suocera che abbonda di rose, non se ne accorgerà del furto. E' molto intrigante questo piatto.

    RispondiElimina
  3. Me ha encantado la receta!!
    Un beso

    RispondiElimina
  4. Mamma Barbara, che chiccheria!!!!! E' bellissimo ed elegantissimo!!! Mi incuriosisce molto il sapore...devo provarlo!!!! Grazie!!!!

    RispondiElimina
  5. Veramente raffinata!!
    Impeccabile la presentazione e ricetta da copiare 😉
    Bacio

    RispondiElimina
  6. Il piatto preferito di Gabriele D'annunzio!

    RispondiElimina
  7. Il piatto preferito di Gabriele D'annunzio!

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicità

Qui