Ricetta classica: arrosto di vitello

Cucinato da Barbara
Per un buon arrosto di vitello il trucco è scegliere il giusto taglio di carne: io ho optato per il cappello del prete, ma avrei potuto scegliere anche la noce, la sottopaletta, il collo oppure la punta di petto.


Per realizzare questo arrosto di vitello ho utilizzato:
900g di carne di vitello magra
3 spicchi di aglio
2 rametti di rosmarino
2 bicchieri di brodo vegetale
1 bicchiere di vino bianco secco
sale, pepe, olio extravergine d'oliva

Fondamentale per la buona riuscita dell'arrosto è lasciare la carne a temperatura ambiente per una mezz'ora prima di cuocerla e provvedere a legarla, se non ve lo siete già fatto fare dal vostro macellaio.

Rosolate quindi la carne in poco olio, aggiungete il rosmarino, l'aglio spellato, salate e pepate e versate il vino in più riprese.

Una volta che il vino è evaporato, aggiungete il brodo vegetale bollente, incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco basso per un'ora e mezza circa.


Mettete l'arrosto in un foglio di carta di alluminio e lasciate riposare la carne per 10 minuti. Nel frattempo scaldate il sughetto a fuoco basso, facendolo addensare se necessario e servitelo con la carne, dopo averlo filtrato.

6 commenti:

  1. Mhhh sembra buonissimo!!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Io vado matta per l'arrosto, ma non sempre lo azzecco, forse il punto è proprio che scelgo il taglio sbagliato, chissà...
    Magari non c'entra ma la pentola è bellissima, ce l'ha mia suocera della stessa marca e funziona alla grande!!!

    RispondiElimina
  3. adoro questa tua ricetta.. ma la pentola davvero è da provare... la voglio.. ;-D
    bel post complimenti
    www.chepostdici.com
    Klay

    RispondiElimina
  4. Gli arrosti sono molto in voga a casa mia, richiedono quel tempo in più nella preparazione ma sono perfetti per preparare porzioni di pranzi e cene futuri, almeno a me torna pratico cuocerli e poi dividerli per avere delle cene pronte da scaldare all'occorrenza!!! Mi piace molto il tegame che hai utilizzato, io ho una padella simile e me la custodisco gelosamente da mamma e compagno che riescono a graffiarle tutte!!

    RispondiElimina
  5. il tuo arrosto ha un aspetto invitante..facile e gustoso...bella la casseruola ne ho una così anche io e sono molto soddisfatta...

    RispondiElimina
  6. Buonissimo l'arrosto di vitello! Seguo la tua stessa ricetta, ma uso delle fettine di ginger fresco al posto dell'aglio (sono allergica!) e anche qualche foglia di salvia. E' uno di quei piatti di carne che piacciono a tutti, sia caldo che a temperatura ambiente. Il tuo sembra così tenero poi.

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...