Bietoline multicolor

Cucinato da Barbara

Non si può neppure definire una ricetta, ma era la prima volta che le acquistavo e che le vedevo sui banchi del mercato: ve le consiglio, sono delicate e decisamente coloratissime!




Vi basterà metterle in padella sgrondandole dell'acqua del lavaggio, con un velo d'olio ed un paio di spicchi di aglio schiacciati, rosolare per qualche minuto, salare e... pronti in tavola!

Nella mia cucina 
Padella Risolì
Piatti Villa d'Este Home
13 Commenti
Tweets
Commenti facebook

13 commenti:

  1. Non conosco queste bietoline, ma fanno un bell'effetto. Ottime saltate in padella. Ciao.

    RispondiElimina
  2. che magnifici colori nel piatto....ottimo!
    un bacio

    RispondiElimina
  3. mai assaggiate le cercherò al mercato mi hai incuriosito!
    buona giornata
    Alice

    RispondiElimina
  4. Sono proprio buone! Le preparo spesso proprio in questo modo. Mia madre le preparava stufate aggiungendo le patate ed un pomodorino!
    ;)

    RispondiElimina
  5. Mi hai incuriosito.le devo trovare!
    a presto
    monica

    RispondiElimina
  6. le cercherò anche io ! Buona settimana, un bacione...

    RispondiElimina
  7. ciaoooo!!!
    ottima ricetta!!! la provo senz'altro!!!

    RispondiElimina
  8. Sai che non le ho mai viste ? Sono proprio particolari ! Un bacione ! :-)

    RispondiElimina
  9. Barbara sai che non le ho mai viste? devono essere squisite e molto delicate... poi amo le verdure.. quindi mi metterò alla ricerca... sperando di trovarle! un abbraccio:*

    RispondiElimina
  10. Non le ho mai provate, ma la curiosità è tanta :D

    RispondiElimina
  11. Non le ho mai trovate ma sono molto simpatiche così colorate...

    RispondiElimina
  12. Eccomi....meglio tardi che mai! bello questo contorno colorato, mai viste queste bietoline!!

    per quanto riguarda la domanda che mi hai fatto sulle cipolle, io non ho guardato i minuti, ma le ho "toccate" quando le prime foglie esterne erano morbidissime, le tolte, scolate e messe in un piatto a raffreddare, in modo che tagliandole (una volta fredde) all'interno risultassero ancora un poco croccanti (credo occhio e croce sui 10 minuti, non di più!!!)

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...