L'insalata di rinforzo

Cucinato da Barbara
L'insalata di rinforzo è un contorno tipico della tradizione campana natalizia, che, secondo il sito Porta Napoli, deve il suo nome al fatto che l'insalata, man mano che si consuma, va rinforzata aggiungendo nuovi ingredienti. Qualcuno ha anche attribuito il termine "rinforzo" all'impiego dell'aceto ed al sale delle acciughe e dei capperi che rafforzerebbero il sapore del cavolfiore, mentre secondo il maritozzo, l'insalata è un "rinforzo" dell'appetito in quanto per la presenza dell'aceto lo stimolerebbe tra una portata e l'altra o comunque faciliterebbe la digestione. Qualunque sia il significato del nome, è un'insalata che non manca mai sulla tavola della nostra Vigilia!


Realizzarla è davvero semplice: basta lessare delle cimette di cavolfiore in acqua bollente salata, condirle con filetti di pepaccelle (peperone di colore rosso, giallo o verde, di forma piccola, corto e tondeggiante, molto polposo, conservato sotto aceto) con alici sott'olio (io ho utilizzato i filetti di alici in salsa piccante Rizzoli Emanuelli), capperi dissalati, olive nere di Gaeta, olive verdi, sale, olio extravergine d'oliva ed un buon aceto di vino! Auguri!

14 commenti:

  1. Da qualche anno ormai con l'avvicinarsi delle Feste vedo nei vari blog molte varianti di quest'insalata..da me non è tradizione ma mi piace molto, anche per la presenza del cavolfiore che adoro!Magari quest'anno potrei farla ... sono sicura sarebbe molto apprezzata!ciao ciao :)

    RispondiElimina
  2. L'avevo sentita da mio suocero napoletano verace, ma a lui non piaceva per la presenza del cavolfiore io non l'ho mi fatta. Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Che spettacolo, la mangio con gli occhi

    RispondiElimina
  4. Ciao,avevo un'amica napoletana che ne parlava tutti gli anni ma non lo mai assaggiata,a casa sua era una vera tradizione.Magari proverò a farmela da me.Se ti va passa a trovarmi ciao

    RispondiElimina
  5. Ottimo contorno natalizio, sembra molto gustoso

    RispondiElimina
  6. ma che buono, non l'ho mai provato, ma mi incuriosisce molto il connubio di sapori delle alici sott'olio, il peperone, i capperi....mhmmm che bontà, da provare!

    RispondiElimina
  7. buona questa insalata, io non l'ho mai preparata ma è un'ottimo spunto per le festività ormai vicinissime, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. che bella insalatona la gradisco molto

    RispondiElimina
  9. che bontà..mi piace tantissimo..nn so x' si chiami di rinforzo dato che nelle feste si mangia già abbastanza...certo è che ogni volta che la mangio mi mette un appetito... :-)

    RispondiElimina
  10. Non avevo mai sentito l’insalata di rinforzo, davvero particolare e molto invitante! La proverei volentieri!!!

    RispondiElimina
  11. la mitica insalata di rinforzo! io non l'ho mai preparata perchè ogni anno arrivano per le feste i miei cognati da Napoli e se ne occupano loro! è un classico sulla tavola di Natale!

    RispondiElimina
  12. Io l'ho conosciuta proprio attraverso amici napoletani, ma a dirti il vero -e forse per la mia cultura differente- non trovo sia il contesto giusto per proporre il cavolo che, si sa, non è verdura amata da tutti.

    RispondiElimina
  13. Non conoscevo questo piatto, grazie per averlo fatto conoscere. Tanti auguri di Buon Natale a te e famiglia! Un bacione

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...