Canederli alle erbette e Trentingrana

Cucinato da Barbara
Quando mi hanno chiesto di provare a preparare  una ricetta con del Trentingrana, che fosse tipica trentina, un poco rivisitata, ho subito pensato ai canederli. Li ho provati tal quali e con gli spinaci, ho pensato quindi ad una nuova versione, aggiungendo le erbette.

Per realizzare questi canederli vi occorreranno quindi 150g circa di mollica di pane raffermo di un giorno, 150g di erbette, 15 cucchiai di latte, 2 uova intere, 100g di speck, 50g di salsiccia sbriciolata, una cipollina, un cucchiaio d'olio, un cucchaio di burro, una bella grattugiata di noce moscata, prezzemolo tritato, 1 o 2 cucchiai di farina bianca, brodo di carne, Trentingrana, sale e pepe

In una terrina ammollate la mollica di pane nel latte caldo. In un padellino, rosolate nell'olio lo speck tritato, finchè non diventa trasparente (non croccante), aggiungete la cipolla tritata, fatela appassire a fuoco basso ed unite le erbette tritate. Salate, fate cuocere qualche minuto, poi versate il tutto nella terrina del pane ormai morbido. Unite la salsiccia sbriciolata, le uova, la noce moscata, il prezzemolo, 1 cucchiaino di Trentingrana grattugiato e la farina necessaria ad ottenere un impasto morbido. Bagnate le mani e formate con l'impasto preparato della palle grosse come un uovo, ne usciranno circa una dozzina. Immergete man mano nel brodo bollente e cuocete per un quarto d'ora circa. Servite con burro fuso nocciola ed una generosa grattugiata di Trentingrana.

I Canerderli o Knodel si servono anche come contorno a carni stufate, in umido o come piatto unico con crauti oppure immersi nel brodo di cottura. La ricetta è ispirata dal libro "Cucina Regionale Italiana" di Stella Donati.

19 commenti:

  1. ottimi questi canederli
    buon inizio di settimana
    anna

    RispondiElimina
  2. è la seconda ricetta di canederli che leggo oggi...ho voglia di riproporli anche io!
    bacione

    RispondiElimina
  3. Quanto mi piacciono i canederli!! Proverò anche la tua versione che mi sembra molto stuzzicante!! Buona settimana!

    RispondiElimina
  4. mai fatti ma a vedere i tuoi li voglio fare anche io..
    baci

    RispondiElimina
  5. belli e di certo buonissimi! Buona settimana, un bacione...

    RispondiElimina
  6. Buonissimi... è da tempo che non ne mangio e mi hai fatto venire proprio voglia!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  7. che meraviglia di piatto un abbraccio simmy

    RispondiElimina
  8. Buoni!!!
    Mi hai fatto venire voglia di farli
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ma che bella ricetta! :) Ho sempre voluto preparare i canederli ma ad oggi non l'ho ancora fatto... Penso che mi darò una smossa! :)

    RispondiElimina
  10. Non ho mai provato a farli,anche se ho visto tante volte la ricetta in giro ! I tuoi sono bellissimi ! Un bacione ! :*

    RispondiElimina
  11. Mai fatti ma devono essere buonissimi! Buona settimana anche a te

    RispondiElimina
  12. buonissimi!!! da tempo volevo provarli, anche se non fanno parte dellemie tradizioni gastronomiche ma, sono sicuramnete una preparazione saporita e ricca di sapore e profumi. da fare assolutamente!!! un abbraccio e ti aspetto nel mio contest!!!

    RispondiElimina
  13. li conosco da poco e non smetterei di provarne tutte le versioni, questi con le erbette si presentano benissimo! ci vorrebbe proprio un assaggio!!!

    RispondiElimina
  14. ottima questa versione!
    buona settimana
    Alice

    RispondiElimina
  15. Mi sembra una prova riuscita! E' un piatto molto gustoso!

    RispondiElimina
  16. E' tanato che volevo preparare i Canederli...mi sa che faccio questi...grazie mille!!

    RispondiElimina
  17. buona! non li ho mai fatti, ci provo? ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  18. barbara sono divino devo decidermi a provarli ho sempre paura che in cottura li perdo ^.^

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicità

Qui