Madeira cake

Cucinato da Barbara
Antica istituzione inglese, questo quattro quarti ricco e semplice deve il suo nome all'isola portoghese di Madeira, non perchè la ricetta sia nata lì, ma perchè gli inglesi hanno l'abitudine di bere un bicchierino di liquore Madeira insieme ad una fettina di questo dolce. Oggi si tende ad accompagnarlo con il tè, ma da St. John, il celebre ristorante londinese, che rispolvera antiche tradizioni culinarie, è ancora servito come un tempo!



Per prepararlo vi occorreranno 230g di burro morbido, 230g di zucchero, 300g di farina 00, 1 bustina di lievito per dolci, 70g di mandorle in polvere, 4 uova, la scorza di un limone grattugiata, zucchero a velo per decoro.
La realizzazione è di una semplicità unica: mettete tutti gli ingredienti nella ciotola del robot e battete finchè l'impasto divente cremoso ed omogeneo. Versate l'impasto in uno stampo per torte a bordi alti (se usate come me lo stampo per Guglhupf della Pavonidea in silicone non occorre imburrare ed infarinare) e fate cuocere in forno caldo a 180°C per circa un'ora.
Sfornate, fate intiepidire, togliete il dolce dallo stampo e cospargete con zucchero a velo.

La pastiera

Cucinato da Barbara
Sin d'ora auguri a tutti coloro che passano di qui per una Pasqua serena, magari accompagnata da una bella fetta di Pastiera!


Mettete a bagno per 48h 220g di GRANO, scolatelo e lessatelo in acqua bollente per 15'. Scolatelo di nuovo e cuocetelo a fuoco passo per tre ore scarse con 2 cucchiai di ZUCCHERO, un pizzico di SALE, CANNELLA, la scorza di un LIMONE e di una ARANCIA, mezzo litro di LATTE ed 1 cucchaiaio di BURRO.

Per la pasta frolla, impastate 300g di FARINA con 3 UOVA, 150g di BURRO, 150g di ZUCCHERO. Mettete l'impasto in frigo per almeno un'ora.

Passate al setaccio 600g di RICOTTA, 150g di ZUCCHERO, la scorza grattugiata di 1 LIMONE, 3 cucchiai di ACQUA DI FIORI D'ARANCIO e 80g di canditi di cedro ed arancio; unite 6 TUORLI ed il GRANO cotto.

Ungente uno stampo da 26cm di diametro e dividete la frolla in due parti. Realizzate con la prima parte un disco tagliandolo con una rotella dentellata e ponentelo sul fondo della tortiera, coprendo i bordi. Rimettete lo stampo in frigo per mezz'ora.

Riprendete il ripieno, unite 4 ALBUMI montati a neve e versatelo nello stampo già coperto di pasta frolla.
Prendete il resto della pasta frolla e realizzate delle listarelle da incrociare sulla torta. Ponete in forno a cuocere a 180° per circa 1h 10'.

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicità

Qui