La zuppa del Purgatorio

Cucinato da Barbara
I Fagioli del Purgatorio (una piccola varietà di cannellini tipici della località di Gradoli) sono piccoli, teneri, dal sapore delicato ed abbinabili a molteplici ricette, ma la caratteristica che li rende inimitabili è la cottura senza ammollo. Provateli in questa calda e gustosa zuppa, frutto dell'inventiva della Chef Daniela Susel.


Per realizzarla vi occorreranno: 500g di zucca pulita, 200g di fagioli del Purgatorio o altri cannellini, 1 piccola carota, 1/2 cipolla, 1 costa di sedano, 1 spicchio di aglio, sale, pepe, olio extravergine d'oliva, un mazzetto di odori (salvia, rosmarino, alloro), pepe.

Lessate i fagioli in 1lt e mezzo di acqua insieme al mazzetto di odori.
Fate un trito di carota, cipolla e sedano e tagliate la zucca a dadini. Riscaldate tre cucchiai d'olio extravergine d'uliva, rosolate il trito di aromi ed unite la zucca. Scolate i fagioli, versate l'acqua di cottura nella pentola con la zucca, cuocendo coperto sino a che la zucca non è cotta. A questo punto, frullare il tutto, aggiungere i cannellini e terminare la cottura, regolando di sale.

Servire con un filo d'olio extravergine ed una macinata di pepe!

28 commenti:

  1. Mi sono sempre chiesta il perché del nome di questi fagioli. A me una crema così farebbe sentire in Paradiso :D!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica! A Gradoli, patria di questi fagioli, fin dal 1600, in occasione del mercoledì delle Ceneri, viene organizzato il "Pranzo del Purgatorio", per commemorare i defunti, il cui piatto principe è il fagiolo, servito accompagnato da riso in brodo e zuppe di pesce. Ecco spiegata l'etimologia!

      Elimina
  2. Ciao Barbara, molto invitante e golosa la tua zuppa!!!!
    Bravissima!!
    A presto :))

    RispondiElimina
  3. che nome insolito...una bella zuppetta cmq ....ideale per la giornata di oggi con le ns colline tutte imbiancate!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Zuppa favolosa, colori e sapori nelle mie corde.
    Buona settimana

    RispondiElimina
  5. buona! la zucca mi piace i fagioli anche quindi l'insieme dev'essere gustoso!

    RispondiElimina
  6. Ciao, complimenti per il tuo blog e ovviamente per le tue ricette!!!
    Capitiamo nel tuo blog per caso ma siamo state davvero molto fortunate.
    Simo molto liete di essere le tue 1500 ospiti... cosa ci proponi stasera per cena???? :)
    Ancora tanti complimenti e a presto.
    Elisa e Laura
    Semplicemente buono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere di avervi... a cena da me! :-) Una bella scodella di zuppa calda, che ne dite?

      Elimina
  7. altro che purgatorio , è una zuppa divina!E' l'ideale per questi tempi, grazie !

    RispondiElimina
  8. Perfetta! Assolutamente perfetta per cercare di far mangiare verdure a mio marito, che non vuole proprio saperne! Ha sempre detto che se non le vede le mangia...bene, la tua ricetta è perfetta per la mia sfida! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta di aver incontrato i tuoi gusti... e quelli di tuo marito!

      Elimina
  9. E questa Barbara la provo di sicuro io!!! bella!!! baci

    RispondiElimina
  10. Penso che sia davvero una ricetta sana e gustosa!ottima!

    RispondiElimina
  11. Ciao! Sono arrivata sul tuo blog grazie all'iniziativa di Kreattiva, mi sono aggiunta ai tuoi followers e ti seguirò con piacere!

    RispondiElimina
  12. Attratta dal nome mi sono fiondata a leggere la ricetta...non conosco questa varietà di fagioli, li cercherò in giro!
    buona giornata
    ficoeuva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ficoeuva, se non trovi i fagioli del Purgatorio, provala comunque con i cannellini!

      Elimina
  13. Questo è proprio un tipo di fagioli che non conoscevo, io che amo i legumi non devo assolutamente farmeli scappare. Questa zuppa ha un colore davvero allegro e solare

    RispondiElimina
  14. Sono arrivata qui per un commento su altro blog amico per via della tua ape e mi sono incuriosita. Non sono una food blogger e tantomeno posso definirmi cuoca nel vero senso della parola. So cucinare d'altra parte se non lo sapessi a 69 anni sarebbe tragico. Vado a curiosare e questo della zona di Grado non la conoscevo....e si che sono di Trieste!!!!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  15. mi piacciono tanto le zuppe e questa deve essere super!

    RispondiElimina
  16. Ti ho conosciuta grazie all'iniziativa Kreattiva e ora ti seguo!
    Se ti va passa da me :)
    http://crisgabrisa.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. a me piacciono zuppe e fagioli...quindi...Ho letto su il perchè del nome, sai che non lo sapevo ? Grazie dell'info. ciao

    RispondiElimina
  18. Non ci crederai ma mentre ti scrivo ho nel forno una lasagna di fagioli e zucca!!! ma adesso che so anche il perchè del nome il piatto è più completo! Grazie. Mi sono appena iscritta e se ti và vienimi a trovare
    Ciao

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...