Madeira cake

Cucinato da Barbara
Antica istituzione inglese, questo quattro quarti ricco e semplice deve il suo nome all'isola portoghese di Madeira, non perchè la ricetta sia nata lì, ma perchè gli inglesi hanno l'abitudine di bere un bicchierino di liquore Madeira insieme ad una fettina di questo dolce. Oggi si tende ad accompagnarlo con il tè, ma da St. John, il celebre ristorante londinese, che rispolvera antiche tradizioni culinarie, è ancora servito come un tempo!



Per prepararlo vi occorreranno 230g di burro morbido, 230g di zucchero, 300g di farina 00, 1 bustina di lievito per dolci, 70g di mandorle in polvere, 4 uova, la scorza di un limone grattugiata, zucchero a velo per decoro.
La realizzazione è di una semplicità unica: mettete tutti gli ingredienti nella ciotola del robot e battete finchè l'impasto divente cremoso ed omogeneo. Versate l'impasto in uno stampo per torte a bordi alti (se usate come me lo stampo per Guglhupf della Pavonidea in silicone non occorre imburrare ed infarinare) e fate cuocere in forno caldo a 180°C per circa un'ora.
Sfornate, fate intiepidire, togliete il dolce dallo stampo e cospargete con zucchero a velo.

47 commenti:

  1. Mi sembra buono.. molto soffice!!!!eh si.. accompagnato anche con un bicchiere di caffè.. ci starebbe bene adesso!!!! baci e buon fine settimana .-)

    RispondiElimina
  2. Soffice e burroso può essere utilizzato anche come base per torte rivestite in pasta di zucchero, ottimo!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, rivestito di pasta di zucchero deve fare la sua bella figura!

      Elimina
  3. Conosco molto bene questo dolce e penso sia inutile dirti che lo adoro!Che squisitezza, una torta perfetta per questi giorni uggiosi!Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stata una deliziosa scoperta, soprattutto per la farina di mandorle!

      Elimina
  4. Buono e sofficissimo! Ottima ricetta me la copio per la merenda di domenica. Buona giornata, Babj

    RispondiElimina
  5. ho preso nota della ricetta, perchè è proprio una meravigliosa ciambella!

    RispondiElimina
  6. Interessante ricetta... sicuramente deliziosa!

    RispondiElimina
  7. Conosco bene la ricetta e posso affermare che ti è venuta un capolavoro!!!!Brava!!!!Bacione

    RispondiElimina
  8. le cose più semplici e fatte con amore sono le migliori

    RispondiElimina
  9. troppo bella me la segno ! bravissima buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna e buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  10. mmm...buona!!! Ho sempre voluto provarla, dicono sia la base perfetta per le torte decorate! Sembra deliziosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono un granchè a decorare torte... pessima manualità! Ma sicuramente questa torta sarebbe perfetta per essere una base da decorare!

      Elimina
  11. Molto ricca e chissà che buona!!
    incontra proprio i miei gusti in fatto di torte da colazione! :)
    Buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lizzy, buon weekend anche a te!

      Elimina
  12. È molto bello il tuo blog. Complimenti!

    RispondiElimina
  13. È molto bello il tuo blog. Complimenti!

    RispondiElimina
  14. È molto bello il tuo blog. Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberto, complimenti che fanno arrossire i tuoi! Quand'è che torni a scrivere insieme a Lydia nel vostro bel blog?

      Elimina
  15. molto in sintonia! in questi giorni mi sento così... british!!! (sarà la pioggia? ;-P)

    RispondiElimina
  16. Ma è sofficissimo!!! chissà quanto è buono!! :D

    RispondiElimina
  17. Semplice e sicuramente ottima!

    RispondiElimina
  18. sembra morbidosa, adatta alla colazione, un abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Finalmente un dolce pratico dove posso mettere tutto nel robot quando ho fretta senza dover sporcare la ciotola per gli albumi, quella per i rossi ecc.... Brava.
    Ah complimenti per il tuo blog mi piace molto
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Anche per me sono i dolci che preferisco, pronti in cinque minuti e un'oretta al forno.. poca spesa (di tempo) ottima resa!

      Elimina
  20. Ma che bello , da fare in un lampo, gli inglesi sono espertissimi in dolci express ( vedi Nigella, fa delle meraviglie in 5 minuti). Che amore quel cucchiaino :)

    RispondiElimina
  21. semplisissima ma deliziosa e quel servizio di porcellana è carinissimo!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  22. Bello soffice complimenti Barbara!!!!

    RispondiElimina
  23. Quanto mi piacciono le torte 4/4... Non fosse per tutto quel burro, accidenti alla ciccia! :)

    RispondiElimina
  24. se togliessi le mandorle? purtroppo sono intollerante a buona parte della frutta secca :(

    RispondiElimina
  25. dalla foto e dalla ricetta, sembra squisita...complimenti (anche per il servizio fiorato ;) )!

    RispondiElimina
  26. Mi sa che la faccio oggi stesso! Cercavo un dolce, veloce, semplice, d'effetto, da portare da alcuni amici :)

    RispondiElimina
  27. Ti è venuto una meraviglia! Mi offri una fetta? :)

    RispondiElimina
  28. Mai provato prima,mi sa che lo proverò....deve essere gustosissimo....

    RispondiElimina
  29. sono i dolci da colazione che qui da me preferiamo in assoluto!

    RispondiElimina
  30. Mai fatta ma deve essere ottima....ho anche questa forma...quasi quasi....!!!Bacini!!

    RispondiElimina
  31. grandissima voglia di torta adesso, invece ho solo uno smilzissimo yogurt!! tristezza, poi sembra morbidosa e non asciutta!!! chissà che buona che era...

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...