L'arrosto di vitello alle nocciole

Cucinato da Barbara
Credo sia "per colpa" di questo arrosto che Lydia mi associa alle nocciole! E' una ricetta tratta da una rivista che si chiamava "Guida cucina" (la pubblicano ancora?) di tanti anni fa: era in formato pocket e davvero simpatica perchè proponeva due menù per ogni giorno della settimana. Questo arrosto lo preparo da almeno dieci anni e non ho cambiato mai una virgola della ricetta, visto che viene buonissimo!



Per prepararlo munitevi di: 1,600g di cappello del prete di vitello, 2 foglie alloro, 1 rametto rosmarino, foglie di salvia (fresche),  2 spicchi di aglio vestiti (ossia con la buccia), 1 bicchiere vino bianco secco, 250ml di brodo vegetale caldo, 80g nocciole tritate , 1 cucchiaio di farina di mais, 4 cucchiai di marsala, 40g burro, 4 cucchiai di olio, sale e pepe.

Rosolare l’arrosto legato nell'olio e burro, unire l’aglio vestito e le erbe legate a mazzetto, sfumare con il vino. Se usate l'arrostiera Country Saftomat è tutto più facile: basta aggiungere il vino, chiudere il coperchio ed il liquido scenderà goccia a goccia, senza costringervi a controllare di continuo il contenuto!

Salare, pepare, aggiungere il brodo e lasciar cuocere coperto per 1h 45’, girandolo un paio di volte. Togliere l’arrosto dalla pentola, avvolgerlo in carta da alluminio per conservare il calore. Passare al colino il fondo di cottura, unirlo nel mixer alle nocciole tritate, alla farina di mais (che avrete precedentemente tostato in un padellino senza aggiungere alcun grasso) e riportare in cottura per 5’. Servire l’arrosto a fette con la sua salsina.

Quando non ho voglia di preparare la salsina alle nocciole, dopo aver tolto il pezzo di carne, sciolgo 1 cucchiaio raso di maizena in ¼ di bicchiere di acqua fredda, aggiungo al brodo di cottura e porto a bollore, filtro e servo insieme alla carne.

Nel forum della Cucina Italiana, dove avevo pubblicato per la prima volta questa preparazione, Maria Elena aveva dato validi accorgimenti per utilizzare un trancio di lonza di maiale invece del cappello del prete di vitello: “una variante che ho apportato è stata nel metodo di cottura e cioè dopo avere aggiunto il brodo, invece di fare cuocere tutto sul fornello ho messo in forno a 100 gradi per 2 ore e 1/2 ( il trancio di carne era poco meno di un kg ) e solo alla fine l'ho fatto rosolare in padella (tolto il fondo di cottura ). In questo modo pur essendo lonza di maiale la carne è rimasta morbidissima”.

E, come dicevo prima, probabilmente da quando ho pubblicato nel forum di CI questa ricetta... Lydia quando pensa a me... pensa alle nocciole :-)))

30 commenti:

  1. che aspetto delizioso,deve essere buonissimo!!!

    RispondiElimina
  2. buono l'abbinamento con le nocciole complimenti e buon lunedì

    RispondiElimina
  3. che sfizio questo arrosto !!!!

    RispondiElimina
  4. Adoro gli arrosti e nuove ricette per farli.. questa mi sembra gustosissima! smackkk buon inizio settimana .-)

    RispondiElimina
  5. In Piemonte è una ricetta tipica specialmente sotto le feste!
    Buonissimo! Brava!

    RispondiElimina
  6. Sembra delizioso questo arrosto!! Voglio provarlo!!
    Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  7. Che brava!! Dev'essere una delizia questo arrosto... Senti se non ti dispiace volevo chiederti come fai a fare i collage di foto, io ci ho provato con photoshop ma non mi vengono cosi!! Grazie mille... Sara

    RispondiElimina
  8. Forse non lo sai ma anche io preparo da anni questo buonissimo arrosto, a casa mia lo conoscono come "l'arrosto alle nocciole di Barbara".....

    RispondiElimina
  9. Buonissimo!Adoro gli arrosti, ma non ho mai provato l'abbinamento con le nocciole, però ci faccio spesso le scaloppine e vengono squisite!!Smack

    RispondiElimina
  10. Io preparo le scaloppine alle nocciole, il tuo arrosto sarà delizioso! :)

    RispondiElimina
  11. interessante!!! l'abbinamento con le nocciole mi stuzzica moltissimo!!! ;)

    RispondiElimina
  12. con quel sughetto ci farei la scrapetta

    RispondiElimina
  13. Questa non la conoscevo, molto sfiziosa !
    Mandi

    RispondiElimina
  14. Lieta di aver pubblicato qualcosa di vostro gradimento!
    @ Dede... :-))) vero che è buono??!!!!

    RispondiElimina
  15. Che buon arrosto!!!!!!!!!!!!!Tutte le ricette che pubblichi sono di nostro gradimento!!!!!!!!!Baci e buona serata!

    RispondiElimina
  16. Che buono questo arrosto! Una ricetta davvero originale che mi ha incuriosita molto...da provare quel sughetto alle nocciole!

    RispondiElimina
  17. Mi paice un sacco quel collage di foto iniziale.. :) e l'arrostiera.. e le nocciole.. e quella salsina! insomma mi piace tutto :)
    Un salutino per dirti che mi sono trasferita a un nuovo indirizzo www.darkchocolate.it, passa a farmi un saluto nella nuova casina!

    RispondiElimina
  18. Come dice il detto...squadra vincente non si cambia!!!! E' un arrosto invitantissimo!"!!!

    RispondiElimina
  19. Barbara una buona e bella ricetta
    grazie ciao

    RispondiElimina
  20. Puoi comunicarci per favore via mail un indirizzo e-mail a cui possiamo scriverti? Vorremmo poterti informare sugli sviluppi di un nostro progetto innovativo in tema di Dieta Mediterranea Italiana.
    Grazie e complimenti.
    ITE Costa - Lecce
    http://www.costa.clio.it
    itc.costa@clio.it

    RispondiElimina
  21. Wau sei bravissima!! Ti seguo volentieri

    RispondiElimina
  22. A me l'arrosto non viene un gran che.. seguirò la tua ricetta!!!

    RispondiElimina
  23. Con le nocciole deve essere veramente ottimo, lo devo provare anch'io! Un bacione

    RispondiElimina
  24. che idea gustosa, prendo nota, le nocciole ce l'ho...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  25. a casa mia piacerà molto, grazie !

    RispondiElimina
  26. Ma deve essere una bontà unica......baci

    RispondiElimina
  27. Non è per niente difficile riuscire ad immaginare il profumo ed il sapore di questo arrosto, brava!!! :-)

    RispondiElimina
  28. Che bontà! grazie per la ricetta!!! sei molto brava!

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicità

Qui