Cotechini briosciati

Cucinato da Barbara
Il cotechino si mette l'abito bello per prepararsi al cenone di fine anno!


Per preparare queste golose bontà, che io ho imparato grazie alla maestria della Chef Laila Adamolli Ban, vi occorreranno ½ kg farina 0 – 1 cucchiaino di zucchero – 100g burro – 3 uova da 60g + 1 uovo sbattuto – circa 2 dl latte appena tiepido – 20g lievito birra – 10g sale – 2 cotechini - erbe di Provenza (la miscela che ho usato conteneva lavanda, origano, timo, rosmarino e dragoncello tritati ed essiccati).

Sciogliere il lievito in una tazza con poco latte e lo zucchero e versarlo al centro della fontana di farina. Unire il latte, il burro sciolto, le uova leggermente sbattute ed il sale lungo i bordi. Coprire e lasciare riposare per 15 minuti.
Lavorare l’impasto e lasciar di nuovo lievitare per 1h e 301, sempre coperto
Cuocere i cotechini, togliere loro la pelle e, una volta freddi, infarinarli leggermente.
Con la pasta brioche fare delle strisce spesse 1 cm e larghe 5 cm e spennellarle da un lato con acqua fredda.
Avvolgerle a spirale leggermente sovrapposte intorno ai cotechini sigillando bene le due estremità.
Spennellare il salsicciotto con l’uovo battuto. Coprire la preparazione con una terrina capovolta e lasciare lievitare per circa 1 ora.
Spennellare nuovamente con l’uovo, cospargere con le erbe di Provenza e passare in forno preriscaldato a 220° per 30 minuti.
La superficie deve risultare abbastanza scura. Sfornare e lasciare 10 minuti su una griglia, affettare e servire.

18 commenti:

  1. Ciao Barbara, l'estate scorsa ho fatto anch'io le salsiccia vestita, nei contenitori da miniplumcake.
    Ottimi i cotechini
    Mandi

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Barbara! Bellissima ricetta, di solito il cotechino l'ho sempre fatto con la sfoglia,ma copio subito questa tua versione.
    Complimenti!^_^
    Buona settimana
    Raffa

    RispondiElimina
  3. Che bella idea Barbara!!! Veramente da provare!!!

    RispondiElimina
  4. Ma che bella ricetta...la proverò con un cotechino rimasto orfano nel congelatore

    Aurora

    RispondiElimina
  5. Ottima ricetta per nobilitare un cotechino. Si presenta benissimo!

    RispondiElimina
  6. MI PIACE L'IDEA
    ANCHE PERCHE' A CAPODANNO MI OSTINO A FARE IL COTECHINO, MA NON LO MANGIA MAI NESSUNO, INVECE
    HO FATTO DEI FAGOTTINI DI PASTA SFOGLIA E RIEMPITI CON COTECHINO E LENTICCHIE E COSI' E' PIACIUTO
    LA TUA RICETTA LA USERO' IL PROSSIMO ANNO

    RispondiElimina
  7. mmmh che bontà!! anch'io lo faccio così! è delizioso!!
    :)

    RispondiElimina
  8. Gran gran bella ricetta...complimenti..anche per il miocio Nataloso...non lo avevo mica visto!!!Fa troppo ridere..con quel musetto!!!Buona giornata, ciao Flavia

    RispondiElimina
  9. mmmm che meraviglia!!!
    brava!
    buon lunedì.

    RispondiElimina
  10. bèh credevo che il cotechino fosse la cosa più buona del mondo... mi sbagliavo!
    è QUESTO cotechino il più buono del mondo!!!!

    RispondiElimina
  11. Non vado pazza per il cotechino, ma togliendogli la pelle e vestendolo con un bel pan brioche.. mi fa molta gola! bravissima

    RispondiElimina
  12. Ciao Barbara, che piacere ritrovarti con queste profumatissime brioscione con sorpresa!!!! Baci cara, e grazie, annoto la ricetta!

    RispondiElimina
  13. Se ti va di passare da me ho lanciato il mio primo contest e se ti va di partecipare trovi tutto qui...

    http://curiosandoincucina.blogspot.com/2011/01/il-mio-1-gioco-contest.html

    Baci

    RispondiElimina
  14. wowowow!! deve essere una vera e prorpia delizia!!
    ti seguo molto volentieri!!
    :)

    RispondiElimina
  15. ottima idea ci provero' per capodanno :) auguri e buon anno nuovo :**

    RispondiElimina
  16. Deliziosi!! Buone feste Daniela.

    RispondiElimina
  17. mi ha sempre attirato l'idea del cotechino ricoperto in crosta! proverò..un bacioen barbara e buon 2013!

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...