I biscotti di San Nicola

Cucinato da Barbara

The Gourmet Cookie Book, da cui è ispirata la ricetta, ha dichiarato questi biscotti come i migliori del dicembre 1971. Meglio conosciuti come Speculaas o Saint Nicholas Cookies, sono nati in Olanda secoli or sono, come dono agli dei, ai quali venivano offerti nei campi per garantirsi un buon raccolto.

In una ciotola setacciare 500g di farina, 1 bustina di lievito per dolci, 1 cucchiaino di cannella, 1 cucchiano da the ciascuno di polvere di chiodi di garofano e di noce moscata, 1 cucchiaino di semi di anice macinati, sale, 1 cucchiaino di zenzero e 1/2 cucchiano di pepe bianco, entrambi ridotti in polvere.
Nella ciotola di un mixer elettrico mescolare 250g di burro ammorbidito con 250g di zucchero grezzo di canna, fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere 60 ml di latte (io ho messo 30ml di latte e 30ml di rum scuro) e, gradualmente, le farine precedentemente setacciate, fino a formare una palla con l'impasto.
Stenderlo su una superficie infarinata ad uno spessore di circa 1cm e mezzo e tagliare dei quadrati di quattro centimetri di lato.
Io avevo avevo questi splendidi tagliabiscotti  e quindi ho realizzato dei piccoli omini.
Cospargere i biscotti di mandorle trite e passarli in forno preriscaldato a 160°C per 7 minuti; abbassare la temperatura a 140°C e cuocerli ancora per 20-25 minuti fino a che saranno deliziosamente bruniti.
Auguri di buon onomastico a tutti i Nicola!

21 commenti:

  1. Sono un pò cresciuta per avere i regali di san Nicolò ma questi biscotti potrei proprio farli ,regalarli e naturalmente mangiarli anche io....bella ricetta, grazie per averla postata, buona settimana

    RispondiElimina
  2. fantastici questi biscottini!!!!!!brava!! baci!

    RispondiElimina
  3. Che belli questi biscotti complimenti!!!! Ti aspetto se vuoi partecipare al mio primo contest!!!a presto!

    RispondiElimina
  4. :-) aria natalizia con questi biscottini...bravissima!

    RispondiElimina
  5. Buonissimi!
    Profumati e speziati, li adoro!
    Buona settimana baci ^^

    RispondiElimina
  6. mai mangiati biscotti così...interessanti!

    RispondiElimina
  7. Stavo giusto cercando qualche ricettina per preparare biscotti da regalare a Natale... Questi speziatissimi sembrano un'ottima opzione :-)

    RispondiElimina
  8. Che buoni,speziati,e che belle forme......

    RispondiElimina
  9. Mi ricordano dei biscotti forse chiamati pepparkor che fa mia cognata svedese. Devo provarli!

    RispondiElimina
  10. Ciao carissima ! sono dei piccoli capolavori.
    Mandi

    RispondiElimina
  11. che belli!!! Li proverò...grazie...e buon San Nicola anche a te, baci, Flavia

    RispondiElimina
  12. ma che meraviglia.. devono essere una delizia ..anche il pensiero della loro origine è molto dolce..buooooonissimi!

    RispondiElimina
  13. Cara Barbara, a proposito di spezie, panpepati, biscotti & co, ti invito a partecipare alla raccolta di CINERICETTE di Natale che sto organizzando! Passa a trovarmi... spero che avrai voglia di essere dei nostri!
    L'invito ovviamente è aperto a tutte/i quelli che leggono il messaggio.. più siamo, meglio è!
    ciao e grazie ancora della ricettina, con questi mi sa che vado sul sicuro!
    www.cookingmovies.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Ciao cara ti invito al mio primo contest.
    Vieni a trovarmi su www.ilprofumodizagara.blogspot.com.
    Non mancare e spargi la voce.

    RispondiElimina
  15. Bravissima!Esistono anche in Francia,ogni volta che capito li',faccio scorta!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  16. davvero splendidi chissà che bontà

    RispondiElimina
  17. direi perfetti da fare domani! qui a trieste è festa il sei quindi ci stanno a pennello!

    RispondiElimina
  18. ottimi i tuoi biscotti, a me poi piacciono molto le preparazioni speziate. un bacione

    RispondiElimina
  19. Bellissimi questi biscotti, da copiare!Ciao, buona serata.

    RispondiElimina
  20. io ho fatto waffel con speculoos. se vuoi conoscere un po di piú della storia, guarda qui:
    http://translate.google.es/translate?sl=es&tl=it&js=n&prev=_t&hl=es&ie=UTF-8&eotf=1&u=http%3A%2F%2Fwww.rezetasdecarmen.com%2F2012%2F12%2Fmini-waffels-o-gofres-de-speculoos.html
    si chiamano cosí perche raffigurano parti della vita di san nicola e si fanno propio quel giorno (6 dicembre) da cui deriva il nome.

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...