Crema di limoni di zia Carmen

Cucinato da Barbara

Avete già provato il limoncello con i limoni I.G.P. della Costiera Amalfitana? Avete ancora qualche limone? Provate questa crema allora, la ricetta è della zia di mio marito, salernitana doc!! E' lei che mi ha accompagnata a cercare limoni non trattati, indispensabili per questa preparazione e da lei ho assaggiato per la prima volta questa bontà di realizzazione abbastanza semplice e di una delicatezza unica!

Per realizzare la Crema di limoni con la ricetta di Zia Carmen vi occorreranno:

5 grossi limoni sfusati, 1/2 litro alcool a 95°, 800g latte intero UHT, 200g panna UHT, 800g zucchero, 1 baccello di vaniglia

Pelare i limoni con il pelapatate e mettere le bucce in infusione nell'alcool per 10gg, al buio. Trascorsi i dieci giorni, portate ad ebollizione il latte insieme alla panna e lasciatevi in infusione il baccello di vaniglia; eliminate il baccello e scioglietevi lo zucchero. Fate completamente raffreddare e unite all'alcool, dopo averlo filtrato per togliere ogni traccia delle bucce.
Si conserva in frigo e si gusta dopo dici giorni circa, ben freddo.

Page copy protected against web site content infringement by Copyscape

34 commenti:

  1. Ciao Barbara anche io sono di Salerno , ti assicuro che i limoni della costiera sono eccezionali per questo tipo di preparazione.
    Con l'aggiunta della vaniglia deve essere ancora più gustoso :-)

    Baci

    RispondiElimina
  2. Barbara, ma perchè non partecipi al nuovo concorso di Genny de il cibo commestibile con questa ricetta?
    Bisogna utilizzare prodotti dop. igp e similari.
    Buon w.e.

    RispondiElimina
  3. Deve essere buonissimo!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. errata corrige: forse sono ammessi solo i prodotti dop e non gli igp, comunque le ho scritto per chiarimenti

    RispondiElimina
  5. che delizia !! i limoni della costiera sono i migliori

    RispondiElimina
  6. che buono..già il limoncello (sopratutto fatto in casa) è divino figuriamoci la crema come dev' essere..speciale di sicuro!complimenti bacioni!

    RispondiElimina
  7. che buono Barbara...è davvero invitante...immagino il suo profumo....

    RispondiElimina
  8. Deve essere veramente buono!!

    annoto subito.

    RispondiElimina
  9. Ciao Barbara. Forse c'è una cosa che mi piace più del limoncello ... ed è la crema di limoni. Ma io i tuoi limoni me li scordo ... e mi rifiuto di farlo con quelli che arrivano qui ... Sarai una donna fortunata ... Baci Manu

    RispondiElimina
  10. L'ho bevuto a Ischia, fatto da una signora amica di mia sorella, buonissimo!!
    Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  11. Vuoi un commento?????
    Mi sono copiata la ricetta(fantastica) al volo!!!
    Poi ti dirò quanto è durata questa crema, visto che il limoncello va via come l'acqua!!
    Baci e buona domenica

    RispondiElimina
  12. A casa mia il limoncello è molto apprezzato... immagino quanto dev'essere buono!!!
    Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  13. Ottima ricetta!!! un bacione!!

    RispondiElimina
  14. Una volta ho assaggiato questa crema fatta in casa da non ricordo chi e mi è piaciuta molto...era da tempo che cercavo la ricetta! Grazie
    Ciao Gloria

    RispondiElimina
  15. mio nonno faceva sempre il limoncello normale.
    non la crema.
    anche se io ne vado ghiotta.
    Ma con i limoni normali si puo fare?!?!

    RispondiElimina
  16. Assaggiai per la prima volta la crema di limone proprio ad Amalfi!!! l'adoro!!!! :-)) bacioni..

    RispondiElimina
  17. @ Lydia grazie per la segnalazione, colta al volo!!
    @ Eppifemili, prova a cercare limoni che siano particolarmente profumati, di provenienza biologica o comunque non trattati con pesticidi & C. e avrai la tua crema di limoni!
    @ A tutti: grazie per essere passati e aver lasciato un commento, come al solito mi lusingate!

    RispondiElimina
  18. Adoro questi liquori fatti in casa! sono buonissimiiiii!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Che bella ricetta, buonissimo questo liquore, a presto ciao.

    RispondiElimina
  20. Non amo i liquori, ti dirò, però questa crema mi interessa lo stesso :)

    *

    RispondiElimina
  21. Un liquorino che profuma di costiera... Istruzioni per l'uso: un bicchierino sorbito con lentezza, quando si sente forte la nostalgia dell'estate. Bella ricetta, brava. A presto

    RispondiElimina
  22. grazie mielle per la tua ricetta!!!

    RispondiElimina
  23. che capolavoro!!! e bellissimo blog, ti metto anche io tra i preferiti!! ;-)

    RispondiElimina
  24. ah! ad averli i limoni della Costiera Amalfitana! Vado matta per il limoncello e la tua ricetta è davvero invitante! Complimenti!

    RispondiElimina
  25. Una ricetta buonissima...e cremosa non avrei immaginato che fosse anche la panna tra gli ingredienti...i lomoni sorrentini sono buonissimi....ciao Luisa

    RispondiElimina
  26. Bellissimo il tuo blog ho girovagato e mi sono imbattuta nella crema di castagne che credo sia superba!!! Adoro i limoni di Sorrento.
    Complimenti!!
    Chabb

    RispondiElimina
  27. DE-LE-ZIO-SO non ho altre parole, scusa la latitanza ma ero in ballo con la festa di Giorgia. A breve il post con i dettagli! Baci

    RispondiElimina
  28. mio padre era di Salerno, li conosco quei meravigliosi limoni!

    RispondiElimina
  29. mi piace moltissimo e quando posso lo bevo, ma non l'ho mai fatto perchè non avevo la ricetta! ora ce l'ho!

    RispondiElimina
  30. mmm che bontà! una variante ottttima al limoncello!

    RispondiElimina
  31. La crema al limoncello è buonissima, ogni tanto la faccio anch'io :)

    RispondiElimina
  32. La adoro.... le mie piante quest'anno mi hanno abbandonata.... mannaggia....

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...