Cozze ripiene

Cucinato da Barbara
Un lavoraccio... che però ripaga in tutto nel suo gustosissimo risultato!



800g cozze grosse, 160g di tonno sott’olio, 2 spicchi di aglio, timo fresco, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato, 1 uovo, fette di pancarrè, 1 cipollotto fresco, 500g di polpa di pomodoro tritata, prezzemolo, sale e pepe.

Private le cozze del bisso, sciacquatele bene e, se necessario, ripulitele con una paglietta.
In un tegame fate insaporire 2 rametti di timo ed 1 spicchio d'aglio con 1 cucchiaio d'olio. Unite le cozze, copritele con un coperchio e lasciatele su fiamma alta per pochi minuti, finchè non saranno tutte aperte. Sgocciolatele e filtrate il loro sughetto, che va conservato.
Preparare il ripieno: tritare le mixer le fette di pancarrè a pezzetti e senza crosta, insieme al prezzemolo, all'aglio, al parmigiano ed al rimanente spicchio d'aglio. Unire poi il tonno sbriciolato sale e pepe, ammorbidendo con il sughetto di apertura delle cozze.
Riscaldare un cucchiaio d'olio in un tegame, insaporitevi il cipollotto affettato al velo. Quando tende a diventare trasparente unite il pomodoro, timo e peperoncino. Lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 10'.
Farcire le conchiglie, legare ogni cozza strettamente con un pezzetto di spago e adagiarle nel sughetto, diluendo eventualmente con poco fumetto ed aggiungervi eventualmente il ripieno avanzato facendone delle piccole polpettine. Far cuocere a fuoco lento per pochi minuti.
Oltre che servite tal quali, provate ad utilizzarle per condire degli spaghetti alla chitarra: una vera bontà!!



Page copy protected against web site content infringement by Copyscape

14 commenti:

  1. Ciao! ma dai..le cozze con il tonno non el abbiamo mai sentite...ma ci sembra un buonissimo abbinamento!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. è un lavoraccio pulire e preparare le cozze ma la ricetta è magnifica, brava

    RispondiElimina
  3. Sabato si è presentato a casa mio marito con le cozze e mi era venuto in mente di farli come te ma poi presa dalla pigrizia li ho fatti con la pasta. Sono buonissimi ripieni!

    RispondiElimina
  4. Le preparo solo 1 volta all'anno.. il 24 dicembre.. proprio perchè è laborioso come lavoro.. però come dici tu.. il risultato finale ripaga.. La tua versione mi piace.. con il tonno!!!! :-)))) baci baci

    RispondiElimina
  5. Meravigliosa ricetta, mio marito la adorerà, grazie

    RispondiElimina
  6. Questa la faccio quanto prima e tu passa dal mio blog a ritirare il premio abbraccio.
    Mandi

    RispondiElimina
  7. buone davvero!!!
    ad un bel piattino non direi di no ;)

    RispondiElimina
  8. Bella ricetta , originale l'abbinamento cozze tonno , da sperimentare :)

    RispondiElimina
  9. avevo già voglia di cozze alla marinara, certo le tue sono molto invitanti ma ardue da fare... ho preso nota della tua ricettona, quando avrò l'ispirazione tenterò. ciao sere

    RispondiElimina
  10. Barbara, finalmente riesco a lasciarti una risposta ad un tuo post. Hai prodotto delle meraviglie e io non riesco a commentare. Oggi sono a casa e da qui sembra che ci riesco. Speriamo bene!! Passa dal mio blog per partecipare ad un giochino, se ne hai voglia! Un bacione-

    RispondiElimina
  11. Ci credo che è un lavoraccio.....ma immagino il risultato.....ho l'acquolina!!! ;-9

    RispondiElimina
  12. Premio per te :)
    Baci baci Alessandra

    RispondiElimina
  13. Questa con il tonno mi mancava! Pensa che io adoro le cozze e d'estate le cucino in tanti modi, anche se, al gratin o la pepata sono i modi che preferisco! Questa tua ricetta credo esalti ancora di più, il loro meraviglioso sapore!!!
    me la segno ed appena le compro, provo a farle anche così!
    Moltissime grazie per questa bella idea!
    Ago :-D

    RispondiElimina
  14. Le fatiche della preparazione ripagano alla grande visto il risultato finale, ottima ricetta!
    Ciao e buon w.e :-)

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...