Seppie in umido con aceto balsamico

Cucinato da Barbara
Gli ingredienti per realizzare questa deliziosa preparazione sono davvero pochi e semplici, ma il risultato che si ottiene è a dir poco strabiliante, provatele e sappiatemi dire!!!


Vi occorreranno 1kg seppie, 1dl di olio di oliva, 1 spicchio di aglio, prezzemolo, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, 6 cucchiai di aceto balsamico, sale e pepe, fumetto**.

Pulire le seppie mettendo da parte le vesciche con il nero, quindi tagliarle a pezzetti.
In un tegame far rosolare lo spicchio d’aglio tritato con 1 dl di olio di oliva, unire le seppie ed il prezzemolo tritato. Cuocere 10 minuti, aggiungere 2 cucchiai di concentrato di pomodoro sciolto 4 cucchiai di fumetto, sale, pepe ed il nero ottenuto dalle vescichette; cuocere per altri 10 minuti.
Aggiungere 6 cucchiai di aceto balsamico, coprire e cuocere ancora per 20’, aggiungendo all’occorrenza del fumetto. Servire magari accompagnandole con una morbida polenta.

**FUMETTO DI PESCE
1kg tra teste lische e ritagli di pesce (escludendo pelle, branchie e pinne) (ad esempio di sogliola, orata, branzino; non va bene il salmone), 2 litri di acqua, 1 cucchiaio di succo di limone, un piccolo scalogno, 1 costa di sedano ed 1 carota a pezzi, un mazzetto odoroso composto da gambi di prezzemolo, timo, alloro, 5-6 grani di pepe nero, 2dl di vino bianco.
Mettere in una pentola capace 2 litri di acqua, i ritagli e gli scarti di pesce lavati e privati dell’eventuale sangue, il mazzetto odoroso, le verdure, 1 cucchiaio di succo di limone. Portare tutto ad ebollizione, schiumare con il mestolo forato e cuocere a fuoco lento per 15 minuti; aggiungere 2dl di vino bianco e 5-6 grani di pepe interi, far bollire ancora per 10 minuti, passare la setaccio fine.
Una volta raffreddato si può agevolmente conservare mettendolo nelle bottigliette di plastica (piene per tre quarti) da porre nel congelatore. Fatene scorta quando capita, è ottimo per preparare in velocità degli ottimi risotti o anche per cuocere il pesce in padella, dandogli un sapore decisamente migliore!

14 commenti:

  1. Ottimo secondo....leggero e squisito!!!
    Buon lunedì Lady

    RispondiElimina
  2. Sai che tempo fa mi rammaricavo per aver cucinato le seppie in maniera troppo banale... se avessi avuto sotto mano questa ricetta avrei avuto la soluzione!

    RispondiElimina
  3. Troppo buone le seppie!!!!!:-)))) bacioni

    RispondiElimina
  4. considerato il clima di oggi direi che la polenta è l'accompagnamento ideale

    RispondiElimina
  5. Ciao!ci arriva il profumino fino a qui!! ricetta molto stile agrodolce...ottima!
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Sicuramente un secondo molto saporito, brava ottimo consiglio per un secondo di pesce alternativo.
    Grazie ciao a presto.

    RispondiElimina
  7. Ecco una bella soluzione per cucinare le seppie.E' uno dei pochi pesci? che riesco a mangiare.
    Grazie

    RispondiElimina
  8. Sembra gustosissimo... e pensare che l'aceto balsamico lo uso solo per condire l'insalata o il petto di pollo grigliato!

    RispondiElimina
  9. L'aceto balsamico abbianto al pesce mi incuriosisce....da provare! baci

    RispondiElimina
  10. buonissime!!!
    mai provate cosi,marinate con l'aceto,ma hanno un aspetto troppo invitante ;)

    RispondiElimina
  11. Buone le seppie preparate cosi!
    Se vuoi... hai da ritirare dei premi sul mio blog!
    ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  12. Buono, buono... domani al mercato vedrò di prendere un paio di seppie.. :-))

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...