Goulash alla moda triestina

Cucinato da Barbara
Ho imparato a cucinare questo piatto di carne grazie a Walter, triestino doc: questa è la sua ricetta!



Per prearare il goulash alla moda triestina vi occorreranno:
2 guance di vitellone
4 cucchiai olio di oliva
2 cipolle bianche
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
abbondante paprica dolce
paprica piccante
sale

La realizzazione è davvero semplice: taglio il guanciale in pezzi, li "infarino" nella paprica dolce e pongo a rosolare nell'olio. Dopo la rosolatura, aggiungo le cipolle tritate. Faccio cuocere a fuoco basso, salo, aggiungo acqua calda in cui è stato sciolto il concentrato di pomodoro, fino quasi a coprire la carne. La cottura è lenta e prolungata, circa tre ore. Termino spolverizzando con paprica piccante.

Pronti in tavola!

44 commenti:

  1. Mio marito ne va pazzo, ma io non l'ho mai cucinato...con la tua ricetta ci proverò!
    Ciaooo!

    RispondiElimina
  2. Io il goulash lo adoro.... ho un pò modificato la ricetta, ma credo che è la paprika a dargli quel tocco in più... Complimenti :-))))

    RispondiElimina
  3. Il goulash è buonissimo, io lo adoro... sebbene l'ultima volta lo abbia fallito miseramente, in quanto ho dimenticato la cosa più importante: la paprika! Il tuo è venuto proprio bello!!!

    RispondiElimina
  4. Mamma mia!!!!!!!!Io sono una goulash-dipendente!!!!Mi piace da matti questo piatto.Lo faccio anch'io con la paprika, ma non con il concentrato di pomodoro...da provare sicuramente questa tua versione.Complimenti!!!!!
    Baci Antonella

    RispondiElimina
  5. bravissima!! anche il goulash sai fare???!!!! un bacione!!

    RispondiElimina
  6. Io vado stramatta per la paprika!!!!
    E ovviamente per il gulash...il mio è praticamente uguale al tuo tranne che per il concentrato e la cottura superlunga...io odio la cottura superlunga...e anche il vitellone...eheheh

    RispondiElimina
  7. Ciao Barbara.
    casualmente mi sono imbattuta nel tuo blog. Bellissimo, i miei complimenti.
    Ho sempre apprezzato le tue ricette pubblicate su CI e sapere che potrò venire a trovarti qui mi fa molto piacere.
    Ho notato l'esistenza anche di un altro blog che richiede un'iscrizione, ma non ho capito come-dove-quando.
    a presto.
    Paola da Va.

    ps adoro il goulash!

    RispondiElimina
  8. Mi piace il goulash Barbara.
    Fai anche gli spatli (si chiamano così)?

    RispondiElimina
  9. favoloso gulash!!!
    quest'anno mi e'toccato prepararlo gia'diverse volte ;)

    RispondiElimina
  10. Da impazzire questo piatto! davvero bello anche me piace tanto il gulash...grazie della visita buon weekend

    RispondiElimina
  11. Questa è solo una delle tante ricette esistenti per una ricetta internazionale per il goulash! Lieta vi sia piaciuta!
    @ Onde grazie... ma il goulash senza paprika... era comunque un buonissimo spezzatino, no?? ;-))
    @ Ninia il concentrato da sapore.. e quel tocco di bel rosso!
    @ Mika la cottura superlunga serve alle guance... ;-)) che altrimenti restano durette; se usi altri tagli di carne ovviamente.. accorcia i tempi!
    @ Paola... che piacere ritrovarti! Il blog a cui ti riferisci è inglese, thecakeslice, viene messa a disposizione la ricetta di una torta (quest'anno torte a tre strati) e tutti gli iscritti possono realizzarla; occorre iscriversi per poter partecipare!
    @ Laura.. per gli spätzli ci vuole un'apposito aggeggino di cui ancora non mi sono munita!
    @ Mirtilla.. allora anche tu goulash dipendente!!!

    RispondiElimina
  12. il gulash l'ho mangiato solo una volta..proverò a farlo seguendo la tua ricetta..grazie!

    RispondiElimina
  13. corri da me!! C'è una raccolta a cui devi assolutamente partecipare!!! Baci.lety

    P.S.
    che buono 'sto gulash...

    RispondiElimina
  14. Ahi, ahi Barbara! Io che vivo in Toscana ho l'attrezzino e tu no?!?!?

    La prima volta che ho fatto gli splatzle però li ho fatti con un tagliere e un coltello. Io non li trovo facilmente qui e mi devo attrezzare. Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  15. mi piace proprio tanto...penso che proverò a farlo prima o poi, l'ho sempre mangiato cucinato da altri..bacione mike

    RispondiElimina
  16. Giusto qualche giorno fa mio fratello mi ha portato da Budapest della paprika dolce e piccante, credo proprio che la userò per questa ricetta...

    RispondiElimina
  17. Anche a me piace moltissimo il gulash,ma devo vincere ogni volta le resistenze del marito che non ama gli umidi..Uffffff!
    Il tuo è molto appetitoso!

    RispondiElimina
  18. l'ho mangiato una volta sola ed era fenomenale, poi non ho avuto il coraggio di provarlo, perchè so che non è una ricetta facile, ma magari per far contento mio marito lo sperimenterò

    RispondiElimina
  19. Che buono il goulash!!!
    Lo faccio abbastanza spesso.
    Se non facesse cosi' caldo qui.......
    Ciao Barbara, buona domenica.

    RispondiElimina
  20. quando abitavo a Roma, andavo spesso a mangiarlo in un locale caratteristico ... sono anni che non lo mangio... mi hai fatto ricordare che mi piaceva molto.
    Il tuo è fatto molto bene!
    complimenti!
    ciaooo e buona domenica

    RispondiElimina
  21. ho assaggiato il goulash anni fa. poi, non so perché, l'ho archiviato nella mia memoria gastronimica. lo ritrovo qui e mi è tornata la voglia. grazie per lo spunto, CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  22. ho assaggiato il goulash anni fa. poi, non so perché, l'ho archiviato nella mia memoria gastronimica. lo ritrovo qui e mi è tornata la voglia. grazie per lo spunto, CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  23. Hi......
    Hope you are enjoying in cooking.....

    RispondiElimina
  24. L'anno scorso sono stata in trentino 1 settimana e ho mangiato solo goulash perchè mi faceva impazzire, è un piatto gustoso e ricco! Grazie per la ricetta, la copio subito! un bacio e buona settimana,Isabel

    RispondiElimina
  25. mai assaggiato questo piatto...
    non sai che gola mi fa.grazie per la ricetta...vedro' di provare e rimediare alla mia lacuna culinaria

    RispondiElimina
  26. che bel piatton!Deve essere molto buono!

    RispondiElimina
  27. Il gulasc è sempre una leccornìa da gustare con una polenta bella fumante, specie in queste fredde giornate invernali.
    Grazie Barbara, proverò anche la tua versione.
    Rosetta

    RispondiElimina
  28. Buonissimo e adatto a questo periodo così freddo!
    Un bacio
    fra

    RispondiElimina
  29. ciao gunther, un saluto.

    e una suggestione: un fiocco di yogurt fresco insieme con il gulash caldo: così mi ha insiegnato un'amica friulana.

    RispondiElimina
  30. Io già mi vedo davanti a questo bel piatto armata di due fettone di pane abbrustolito....non mi ci far pensare se no mi viene faMe già a quest'ora! baCI

    RispondiElimina
  31. i goulash è un piatto che mi piace tantissimo, solo che al ristorante non lo prendo mai perchè è sempre piccantissimo... facendolo a casa però posso dosare io il piccante!
    grazie per la ricetta :D
    smack

    RispondiElimina
  32. non l ho mai cucinato ma lo proverò con questa ricetta!!!!!!1

    RispondiElimina
  33. Grazie per le info.
    appena avrò un po' di tempo andrò a curiosare e magari anche a iscrivermi.
    Intanto sfoglio tutte le tue pagine e mi lustro un po' gli occhi con i tuoi piatti.
    a presto.
    Paola

    RispondiElimina
  34. buonissimo ,grazie farò penso domenica amo il gulask gazie

    RispondiElimina
  35. mi piace tantissmo !!! ma è davvero tanto che non lo preparo.... grazie per l'idea!!!

    RispondiElimina
  36. mi piace tantissmo !!! ma è davvero tanto che non lo preparo.... grazie per l'idea!!!

    RispondiElimina
  37. Non l'ho mai mangiato ma mi piacerebbe assaggiarlo:)
    Grazie per gli auguri:)e buon we!

    RispondiElimina
  38. adoro la paprica, quindi adoro il gulash!!!
    vista anche l'ora... lo sto mangiando con gli occhi!
    baci

    RispondiElimina
  39. mi hanno sempre affascinato le ricette "nordiche".... che mica conosco tanto, eh?
    è questo che mi piace dei blog! ognuno mette in comune la propria cultura culinaria!
    questa me la segno... Poi la provo!

    RispondiElimina
  40. Da anni cerco una buona ricetta del goulash perchè io e mio papà ce ne siamo innamorati in un viaggio in Ungheria, eoni fa. Fino ad ora grosse delusioni. Chissà se dalla mia amatissima Trieste arriverà la ricetta che convincerà il mio papà? L'unica è provarci.

    RispondiElimina
  41. Cara Barbara,
    ti ringrazio del commento ... mi fa piacere condividere con te il mio primo proposito per il nuovo anno ma ... devo dirti che ho dato una scorsa alla tua etichetta 'dolci' ... e che dire? il pensiero della dieta mi è sembrato più triste che mai mentre i tuoi dolci mi hanno messo un'allegria addosso e una voglia di fare ... mhà ...
    ti abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  42. Io non l'ho mai fatto ma l'ho mangiato in Ungheria...buono!

    CAstagna

    RispondiElimina
  43. wow... grazie per tutti i complimenti, lieta di aver pubblicato qualcosa che ha stuzzicato il vostro interesse!
    Un'annotazione, per Castagna ed Elena, alias Comidademama: il goulash ungherese è più liquido, è quasi una zuppa, mentre nella versione triestina è accompagnato da un morbido sughetto che, concordo con Rosatea, è perfetto con una morbida polentina!

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...